martedì 4 settembre 2012

Plumcake alle verdure


Ieri sera ho guardato in frigorifero e la mia attenzione è stata richiamata da alcune zucchine e melanzane, poverine erano li speranzose di poter essere usate per qualche buona ricettina e così ho ascoltato le loro preghiere e le ho sacrificate per una buona causa. Avevo comprato qualche tempo fa il giornale Alice cucina con in allegato il libro "muffin e plumcake dolci e salati" e ho deciso di provarne qualche ricetta, visto che io compro sempre libri e giornali di cucina e poi non mi cimento mai nelle ricette contenute...ma vi sembra normale? Bene... sfogliando le pagine ho trovato la ricetta del plumcake ai gamberetti e piselli e ho deciso di cucinarla...ovviamente cambiandone il ripieno.

Ingredienti
x 4 persone
200 gr di farina
1 bustina di lievito per torte salate
3 uova
1 dl di latte
1 cucchiaino di curry
1 melanzana media
2 zucchine medio- piccole
200 gr di scamorza
6 filetti di pomodori secchi sott'olio
6 cucchiai di olio evo
sale e pepe
burro

Tagliare a dadini piccoli le melanzane e le zucchine e farle rosolare in una padella antiaderente
tagliare a dadini anche la scamorza e i filetti di pomodoro sott'olio
Rompere le uova  in una ciotola e sbatterle con il latte
 Aggiungere i 6 cucchiai di olio evo, un pizzico di sale e di pepe, il curry e continuare a lavorare
Intanto far saltare le verdure e verso fine cottura, circa 5 minuti in tutto, aggiungere un pizzico di sale, un pò di olio ed infine mettere il tutto in un piatto e fare raffreddare
Unire all'uovo la farina setacciata e il lievito
ed infine le verdure, la scamorza e i filetti di pomodoro e mescolare il tutto
Accendere il forno a 180°, imburrare uno stampo da plumcake e versarci dentro il composto
lasciar cuocere per 40 minuti. una volta cotta sfornarla e lasciarla raffreddare per una decina di minuti. Infine sformarla, eccola qui
è un plumcake morbidissimo, molto gustoso e profumato ed anche un buon modo per far mangiare le verdure ai bambini
Penso che sia un ottimo piatto da cucinare per una gita fuori porta o come antipasto per una grigliata ed è ottimo anche il giorno seguente, sempre se ne rimane qualche fetta :)



Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti