sabato 29 dicembre 2012

Olive all'ascolana furbe

Eccoci qui, è passato il Natale e fra qualche giorno saluteremo questo 2012 disastroso e spereremo che il 2013 sia migliore...come facciamo ogni anno, vero? Beh mentre aspettiamo la fine...dell'anno dovremo pur mangiare no? E poi si avvicina un altro importante cenone e se non avete ancora deciso cosa fare vi propongo uno degli antipasti più sfiziosi e gustosi che abbiamo. Ho sempre visto la preparazione di questa ricetta un pò macchinosa, ma un giorno girando tra uno dei siti che preferisco (cookaround) ho trovato questa ricetta, non ho resistito e l'ho preparata come antipasto per il giorno di Natale....cosa dire sono davvero ottime e sono uguali a quelle fatte nel modo classico, non vi resta che provare e farmi sapere se vi sono piaciute o se...vi sono piaciute! :)

Ingredienti

150 gr di macinato misto
50 gr di salsiccia
300 gr di olive verdi denocciolate
1 cipolla (o misto per soffritto)
3 cucchiai di olio
3 cucchiai di parmigiano
2 uova
sale 
pepe
noce moscata
farina di semola

Con questo impasto è possibile ottenere una cinquantina di olive, ovviamente dipende anche dalla grandezza con cui le fate, io le ho fatte belle cicciotte :).

Iniziare soffriggendo la cipolla o il misto per fritto (carote, sedano e cipolla, io ho usato solo quest'ultima perchè non avevo altro) con l'olio, aggiungere successivamente la carne tritata e la salsiccia sbriciolata e lasciare cuocere per circa 10 minuti,salare, spegnere e lasciare raffreddare.

Intanto se avete già le olive denocciolate siete già a buon punto altrimenti bisogna denocciolarle a mano (come ho fatto io).

Mettere nel tritatutto la carne ormai fredda, il parmigiano, il sale, il pepe, la noce moscata e le uova e tritare in modo da avere un impasto omogeneo 

aggiungere le olive e continuare a tritare ma in questo caso non molto perchè le olive devono risultare tritate grossolanamente. 

Mettere il composto da parte in una ciotola e lasciar riposare per circa un'ora in frigo.  Con l'impasto formare delle palline, 

nella ricetta originale sono passate in farina, uovo e pangrattato, io le ho passate semplicemente nella farina di semola e poi fritte per una decina di minuti ed erano buonissime!

Eccole qui...sono riuscita a fare una foto al volo prima che venissero divorate.

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti