mercoledì 28 agosto 2013

Biscotti salati alle carote

Non so se capita anche a voi ma ogni volta, o meglio la maggior parte delle volte, che vado a fare la spesa prendo delle cose che poi mi accorgo di avere già in casa, oppure delle cose che, ogni volta che le vedo, mi fanno venire voglia di comprarle ma che poi, da me, si mangiano poco. Uno di questi alimenti è la carota, non fraintendetemi non è che non mi piaccia, ma non la uso spesso in cucina, sarà perchè a casa non piace la carota aggiunta all'insalata o anche solo l'insalata di carote (per esempio) o che preferiamo mangiare le cosiddette "schifezze" (patatine, pop corn, dolci, salatini) come merenda al posto di una più salutare carota, resta il fatto che ogni volta che le vedo le compro, di solito compro solo un pacco ma non so perchè la volta scorsa ne abbiamo presi due ed allora non sapendo come usarle in un modo più originale (eh si, non so voi ma a me mangiare qualcosa cucinato sempre nello stesso modo mi fa annoiare...), ho cercato qualcosa su internet in particolare sul sito cookaround che a me piace molto ed ho trovato questa ricetta. Sono biscotti salati ma nulla toglie che possono essere usati anche come base dolce aggiungendo crema, marmellata o cioccolata, visto  il gusto dolce che hanno le carote.

Ingredienti

250g di farina 00
10 g di Parmigiano Reggiano
1/2 cucchiaino di polvere lievitante istantanea
3 carote grattugiate (circa 200g)
30g di olio 
1 o 2 cucchiai di acqua 

Mettere in una ciotola la farina, il parmigiano ed il lievito.

Tagliare le carote 

e frullarle, 

aggiungerle alla farina ed aggiungere l'olio

(nella ricetta originale c'era olio evo, io ho usato un olio di semi di mais perchè quello di oliva sarebbe risultato troppo forte). A questo punto mischiare il tutto, 

nella ricetta originale non si usa acqua ma risulta impossibile avere un impasto omogeneo senza aggiungere altri liquidi così ho aggiunto 2 cucchiai scarsi di acqua. Formare una pallina, 

stenderla e dargli la forma che più piace, io ho fatto dei semplici bastoncini.

Cuocere in forno caldo ventilato a 180° per 15 minuti. Nella ricetta originale non c'è sale data la presenza del parmigiano ma io ne aggiungerei comunque un pizzico se li si vuole salati, se, invece, si vuole accompagnarli ad una crema, marmellata o cioccolata lasciare intatta la ricetta. Con questa dose ne vengono circa 40 pezzi. Eccoli qui!


Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti