giovedì 20 giugno 2013

Crema Pasticciera

Eccomi ancora qui con una ricetta dolce, dopo la crema al cioccolato ecco la regina delle creme la crema pasticciera, presa sempre dallo stesso libro cioè pasticceria napoletana....questa crema è stata il cavallo di battaglia della mia famiglia fin da piccola, ricordo che non ci piaceva farla perchè dovevamo sbattere a mano i tuorli con lo zucchero e ci voleva tanto tempo e tanta fatica, per fortuna poi ci sono venuti in soccorso i vari sbattitori e robot da cucina. Lo so che ora ci sono dei metodi più moderni per fare la crema pasticciera ma vi garantisco che anche se il procedimento è più lungo la ricetta è assicurata, per non parlare del suo gusto paradisiaco.....

Ingredienti
1/2 lt di latte
1 buccia di limone
40 g amido (o farina)
3 rossi d'uova
150 g zucchero
1 bustina vanillina (facoltativo)

In una pentola unire le uova con lo zucchero

e sbattere finchè il composto non diventerà chiaro, soffice e spumoso (inizieranno a formarsi delle bolle in superficie) 

In un piatto mescolare l'amido con un pò di latte facendo attenzione a non formare dei grumi, 

è possibile anche usare la farina ma in questo modo la crema ci metterà più tempo ad addensarsi.Versare il composto nelle uova ed amalgamare, 

aggiungere il restante latte, 

la buccia di limone e se si vuole anche la vanillina, ma vi assicuro che è ottima anche senza. 

Porre la pentola sul fuoco a calore moderato finchè si sarà addensata.

Versarla in una ciotola e lasciarla raffreddare ricoperta da pellicola in modo che quest'ultima sia a contatto con la crema, questo eviterà il formarsi della crosticina.

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti