mercoledì 22 maggio 2013

Carciofi in pentola

I carciofi sono sempre buoni esistono tantissime ricette ma quelle che più mi stanno a cuore sono queste due che mi riportano alla mia infanzia; a casa mia c'era mia madre che faceva i carciofi bolliti in pentola e mio padre che li faceva arrostiti i miei preferiti sono quest'ultimi...beh non so se li avete mai assaggiati ma i carciofi arrostiti sono superbi, in effetti quelli ad hoc sono molto difficili da trovare seppur semplici da fare, il problema sta nel cuocerli...arrostirli appunto su carbone...il vero problema è il fumo denso che scaturisce dalla loro cottura, per questo è difficile cucinarli da se (noi per fortuna abbiamo un giardino) ma se li assaggiate...non ci sono parole, come non c'è paragone per la carne, il pesce o le verdure grigliate su carbone rispetto ad altri metodi di cottura. Ma veniamo a noi, proprio per le difficoltà che vi ho spiegato sopra ho fatto i carciofi bolliti, per quelli arrostiti mi sto organizzando... 

Ingredienti 
x 2
4 carciofi
pangrattato qb
timo qb
1 aglio
1 uovo
30 g scamorza
30 g pancetta a cubetti

Pulire i carciofi, lavarli ed allargare le foglie partendo dall'interno in modo da avere spazio per mettere dentro la pancetta e la scamorza tagliata a cubetti, 

coprire con il composto di pangrattato, timo e aglio 

e coprire con l'uovo sbattuto, 
porre il tutto in una pentola che riempiremo di acqua per metà e cuocere per circa 45 min coperto e a fuoco dolce.

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti