lunedì 1 aprile 2013

Casatiello

 Salve a tutti e...anche se in ritardo, Buona Pasqua e buona pasquetta! Cavolo è da un bel pò di tempo che non inserisco nuovi post ma spero che mi perdonerete... sono andata dai nipotini ad organizzare la festa per il più grande che ha compiuto 4 anni e questa è la torta che gli ho fatto

vi piace? Sono perdonata?
Oggi vi posto la ricetta del casatiello che di solito tutti i napoletani si portano alla gita di pasquetta. Provatelo è davvero buonissimo e poi è possibile farlo in qualsiasi periodo dell'anno magari non facendo uno grande ma tanti piccini.

Ingredienti
per 2 casatielli grandi
Per l'impasto:
1 kg di farina 00 (o 500 g di farina 00 e 500 g di Manitoba)
50 g lievito di birra (2 cubetti o 2 bustine di lievito disidratato)
200 g strutto (ma si può sostituire con lo stesso peso di burro o olio evo)
100 g pecorino romano grattugiato
50 g parmigiano grattugiato
poco sale
pepe in abbondanza
500 g circa di acqua tiepida

Per il ripieno:
150 g salame
150 g pancetta magra
100 gr prosciutto cotto
100 g provolone piccante
4 uova

Preparare l'impasto disponendo la farina in una ciotola capiente in questo modo sarà molto più semplice impastare il tutto, aggiungere il pecorino e il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe, il lievito (se usate i cubetti scioglieteli in acqua tiepida prima di versarli nella farina) e il grasso scelto, iniziare ad impastare e aiutarsi con l'acqua tiepida a disposizione.

Lavorare bene per circa 10 minuti fino ad ottenere un panetto morbido.

Lasciarlo crescere per 90 minuti in luogo tiepido fino al suo raddoppio. Ecco come risulta una volta lievitato.


Preparare il ripieno, quello segnato negli ingredienti è indicativo, è possibile usare i salumi che preferite io per esempio ho usato salame napoletano e milanese e mortadella l'importante è che il peso del ripieno sia almeno la metà del peso della farina. Tagliare a cubetti tutti i salumi e il provolone piccante e tenerli da parte.

Passati i 90 minuti stendete l'impasto

e disporci sopra il ripieno in modo uniforme.

Arrotolarlo e metterlo in uno stampo a ciambella, o per budini,

precedentemente imburrato, porre sulla superficie le uova lavate ed asciugate e lasciar lievitare per altre 2 ore finchè raggiunga il bordo dello stampo.

Passato il tempo di lievitazione cuocere il casatiello in forno preriscaldato a 180°C per 30/40 minuti. Lasciarlo raffreddare prima di gustarlo.

Con la stessa preparazione ma inserendo uova sode all'interno dell'impasto si realizza il tortano.










Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti