giovedì 14 marzo 2013

"Strudel" di mela e banana

Prima di avere delle lamentele ho scritto strudel tra virgolette perchè è uno strudel a modo mio, non fatto con il tipico impasto dello strudel ma con della pasta sfoglia. E' nato una sera in cui avevo degli amici a cena a cui non potevo negare qualcosa di dolce e così ho fatto di necessità virtù usando quello che avevo in casa e realizzando così un dolce davvero squisito a base di frutta, quindi anche più leggero ;) 
(fatemelo credere please!!!! ).


Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
2 cucchiai di biscotti tritati
1 cucchiaio di zuccchero di canna
1 mela
1 banana
1 cucchiaio di farina di mandorle
2 cucchiaini di cannella

Iniziare tagliando a cubetti la mela e la banana, 

coprire con cannella e zucchero di canna, io ho usato quest'ultimo perchè ha un gusto più speziato rispetto allo zucchero bianco e poi ha un piacevole profumo di liquirizia.

Stendere la pasta sfoglia, versare al centro i biscotti tritati e la farina di mandorle, questi farano si che la pasta sfoglia non si inumidisca assorbendo il succo che uscirà dalla frutta. 

Versarci sopra mela e banana preparate precedentemente  

ripiegare i bordi della pasta sfoglia e praticare dei tagli sulla superficie in modo da far fuoriuscire il vapore durante la cottura. 

Cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti. Lasciarlo raffreddare (se ci riuscite) prima di gustarlo.

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti