domenica 20 gennaio 2013

Chiacchiere

Questa volta  me ne sono ricordata... quindi ecco qui la ricetta delle chiacchiere presa dal libro di mia madre sulla pasticceria napoletana, a Napoli nel periodo di carnevale si usa fare questa ricetta, così come in altri posti d'Italia è usanza fare fritelle di mele, bignole, sgonfiotti, castagnole e via dicendo. Ricordo quando ero piccola ed uscire di casa in questo periodo era off limits, si usciva solo con un genitore o con amici, parenti o conoscenti più grandi per paura di essere colpiti dalle uova e dalle bombolette... sinceramente ricordo anni in cui giravano vere e proprie gang di bambini, che avevano potuto avere al massimo 13 anni, "armati" di uova che cercavano di colpire quanta più gente potevano...ho in mente due ricordi che risalgono a circa 5/6 anni fa (quindi in età adulta): ero a lavoro e ad un tratto entra correndo, nel negozio in cui lavoravo, una cliente più grande di me di almeno 10 anni che cercava di sfuggire alle uova tirate dai ragazzini...beh... lei ci riuscì ma... l'uovo cadde a terra e fui io a dover pulire....(sarà per questo che me lo ricordo???). L'altro ricordo risale allo stesso anno di quello precedente. Avevamo chiuso il negozio ed io ed una mia collega stavamo andando a prendere il treno per tornare a casa quando incontrammo dei ragazzini con delle uova in mano che ci guardarono e poi decisero di risparmiarci perchè: " No a queste le abbiamo già tirate", noi eravamo grate alle ragazze che avevano già vissuto quell'"esperienza" al posto nostro, tirammo un sospiro di sollievo ed avanzammo il passo! Beh dopo questo tuffo nel passato passo direttamente alla ricetta, provatele e ditemi se vi sono piaciute e magari raccontarmi qualche aneddoto sul carnevale che vi viene in mente!

Ingredienti
300 gr farina 00
100 gr burro
2 uova
1/2 bicchiere di vino bianco secco
70 gr zucchero
1 pizzico di sale
vaniglia una bustina o un cucchiaino
Olio di semi per friggere qb
zucchero a velo qb

Io ho usato il robot da cucina ed è stato più veloce, ma è possibile farle l'impasto anche a mano. Se usate robot, impastatrice, bimby ecc potete anche mettere nel cestello tutti gli ingredienti 

mescolare fino ad avere un impasto omogeneo e successivamente lavorarlo a mano in modo da renderlo compatto anche se risulta molto morbido. 

Se volete fare tutto a mano mescolate prima la farina, lo zucchero ed il sale poi formate una fontana ed al centro versate tutti gli altri ingredienti e mescolate fino ad ottenere un panetto morbido. Da questa foto si vede la morbidezza.


A questo punto stendete la pasta in modo abbastanza sottile e ricavate dei rombi, con una rotella taglia pasta, facendo un taglietto all'interno in modo che la chiacchiera si cuocia bene anche all'interno.

Io ho voluto provare anche ad usare delle formine per biscotti in modo da cambiare un pò... 



A questo punto friggere per qualche minuto in olio ben caldo ed infine spolverizzare con zucchero a velo.
Ecco qui il book fotografico che gli ho fatto ;)


Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti