domenica 9 settembre 2012

Patate hasselback


Questa ricetta l'ho trovata in un sito un giorno che cercavo ricette sfiziose per cucinare le patate, mi hanno colpita per il loro aspetto e per la ricetta semplicissima da eseguire, quindi ho copiato la ricetta e l'ho messa tra le ricette da provare fino a quando non mi è capitata sotto mano e ho deciso di provarla. Questo è un piatto svedese che prende il nome dal ristorante che le ha create la prima volta  e, come dicevo prima, la ricetta è semplicissima ed è anche molto scenografica, può accompagnare qualsiasi tipo di carne o pesce esiste anche la variante con formaggio e spezie .
 
Ingredienti x 2 persone
4 patate medie
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di burro
sale
2-3 foglie di salvia

Lavare le patate e lasciarle con la buccia (è possibile farle anche senza buccia ma per me con la buccia è più gradevole alla vista e poi risultano più croccanti)

tagliarle a fettine sottili per 3/4 della loro lunghezza avendo cura di lasciare le fettine tutte attaccate alla patata mediante la parte finale, per non sbagliare vi do un consiglio mettete un coltello al lato della patata in questo modo avrete un taglio perfetto. Ecco il risultato


Condirle con del sale e poi mettere tra alcune fettine delle foglie di salvia. In una padella far scaldare l'olio con una noce di burro 

quando questo sarà sciolto far rosolare le patate da entrambi i lati per 3-4 minuti per lato iniziando dalla parte tagliata

successivamente mettere le patate in una teglia irrorandole con il liquido di cottura e metterle in forno caldo a 250° dai 40 minuti fino ad un'ora,

dipende dalla grandezza delle patate. Una volta cotte troverete che la patata esternamente è croccante ed internamente morbida

Io le ho accompagnate con le ali di pollo...ve l'avevo detto che mi piacciono molto :) 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti